Ogni proposta sarà valutata in confronto alle altre da dei giudici indipendenti. La giuria sarà composta da 5 membri, selezionati da Shire Italia S.p.a. tra esperti in IT, Malattie Rare ed Economia Sanitaria. La giuria valuterà i progetti basandosi sulla documentazione predisposta e la presentazione finale.

I partecipanti avranno cinque minuti per presentare le soluzioni proposte alla fine del lavoro fatto da ogni individuo/team. La Giuria è libera di non riconoscere nessun premio qualora nessuna soluzione dia risposte alle specifiche sfide “challenges” identificate.

La soluzione prodotta dai partecipanti sarà valutata dalla Giuria dell’Hackathon secondo i seguenti 7 criteri:

  • Rilevanza con le sfide indentificate e specificate nel sito https://www.rarediseasehackathon.it
  • Innovatività e originalità dell’idea
  • Uso innovativo delle tecnologie digitali
  • User interface e user experience con particolare riguardo alle particolati necessità di pazienti affetti da malattie rare
  • Composizione Cross-disciplinare del Team (e.g., developers, designer, esperti, altri individui non correlati con le tecnologie digitali, etc.)
  • Completezza e chiarezza della presentazione finale della Soluzione
  • Fattibilità del progetto